Home

Trasporto canne aereo

  • img 392.jpg
  • img 669.jpg

Ottime notizie per l’incolumità e la salvaguardia della vostra canna. Il regolamento EU 185/2010 all’appendice 4C menziona gli articoli proibiti a bordo e tra questi non sono più elencate le canne da pesca.

Tale nuovo regolamento ,per completezza di informazione, abroga il precedente EU 820/2008 , che vietava il trasporto delle canne a bordo. La lunghezza limite ammessa è di 115 centimetri (misurate bene il vostro tubo! ).

In ogni caso, può comunque capitare al ceck in un addetto che disconosce la nuova normativa. Suggeriamo in questo caso di informare della fragilità e del valore della canna e se ciò non bastasse potete richiedere di consegnarla alla hostess. Qualora non fosse ancora sufficiente, richiedete che venga apposta l’etichetta “DELIVERY AT AIRCRAFT” ; con questa etichetta la consegnerete all’addetto di rampa, il quale la caricherà nella stiva anteriore: al vostro arrivo un altro addetto di rampa vi riconsegnerà la vostra canna appena scesi dalla scaletta.

Con queste procedure potrete evitare sia spiacevoli rotture sia che la vostra canna non pervenga a destinazione. Se volate con compagnie low cost potrebbero richiedervi il pagamento di una somma supplementare per il trasporto a mano.

 

Utilizzando il sito, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito pozoflyfishing.com. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Per scoprire maggiori dettagli riguardo ai cookies utilizzati dal sito e come gestirli, clicca qui.

Accetta e prosegui.